Storia

L’Associazione Acquanuvena ( “arcobaleno ” nel dialetto locale) è stata costituita ad Avola nel 1989, dopo un decennio di impegno come gruppo locale del movimento per la pace, con lo scopo di svolgere attività di : educazione ambientale, impegno per la pace, rispetto dei diritti civili ed umani.
Il gruppo dei fondatori era costituito da Gisella Lanteri, Sebastiano Agricola, Paolo Marino, Giuseppe Di Pietro, Vincenzo Genesio, Katherine Magnus, Baldassare Cuda e Giovanni Parisi.
Numerosi sono stati anche gli appelli e le denunzie sugli scempi ambientali perpetrati nel territorio della città di Avola, ma più in generale nella zona sud della provincia di Siracusa. Dalla costruzione del canale di gronda, opera che ha distrutto le sorgenti tremoli sul lungomare di Avola, alle movimentazioni di terra e scavi sugli argini del torrente San Marco.
Coscienti della necessità di lavorare per un mondo di pace e per una società più giusta, ci siamo impegnati in questi anni in vari settori ed in particolare abbiamo realizzato le seguenti attività che così possiamo riassumere:
La promozione dell’obiezione di coscienza al servizio militare e per il servizio civile.
L’organizzazione di convegni, incontri di studio e dibattiti sul tema del rispetto dei diritti civili e umani nel mondo.
L’Associazione nel 1989 si è impegnata, su un progetto promosso e finanziato dal Comune di Avola, nella pulizia della Riserva Naturale di Cava Grande del Cassibile, realizzando un campo internazionale di volontariato, con giovani provenienti da diversi paesi d’ Europa, che hanno contribuito al recupero di tonnellate di immondizia lasciata all’interno della riserva.
Nel 1996 un progetto, finanziato dalla Provincia Regionale di Siracusa, per la conoscenza degli aspetti naturalistici della Riserva Naturale della Cava Grande del Cassibile.
Nel 1997 la realizzazione di attività sociali ludico ricreative, durante il periodo estivo, con i ragazzi della circoscrizione di Cassibile, su progetto finanziato dal Comune di Siracusa.
Le stesse attività sono state realizzate nel periodo estivo dei 4 anni successivi, lavorando con i ragazzi del Comune di Avola.
Nel 2000 l’Associazione Acquanuvena ha partecipato ad un progetto, in collaborazione con altre Associazioni e cooperative, su bandi GAL ELORO LEADER II, alla progettazione e realizzazione di percorsi tematici.
Con la stessa rete di associazioni, con bandi GAL ELORO LEADER II, l’Associazione ha del Cassibile. Consapevoli che la tutela dell’ambiente nasce da una migliore conoscenza del territorio in cui si vive, l’associazione promuove escursioni periodiche, che generalmente si svolgono la prima domenica di ogni mese.
Uno spazio particolare occupano all’interno delle attività dell’Associazione i “progetti Junior”.
L’Associazione ha partecipato al 3° bando di idee per la promozione del volontariato anno 2006 del CSVE, ottenendo il finanziamento del progetto “I profumi da salvare” che ha portato a termine ad Avola.
Nell’Estate 2007 ha realizzato il progetto junior “Snorkeling” in collaborazione con la dottoressa Lo Monaco dell’Area Marina Protetta “Plemmirio”, organizzando attività di immersione e conoscenza del fondali delle aree protette di Vendicari e Plemmirio.
L’associazione ha partecipato al bando “Perequazione per la progettazione sociale 2008” della “Fondazione per il Sud” , ottenendo il finanziamento de progetto “I ragazzi raccontano la Cava Grande del fiume Cassibile” che ha portato a termine ad Avola coinvolgendo, oltre ad i bambini del progetto junior, il Comune di Avola, L’Azienda Foreste Demaniali e i bambini delle classi V del Circolo Didattico “De Amicis” di Avola.
All’interno del progetto AccorRete (anno 2010) finanziato dal Centro Servizi Volontariato Etneo, per la Rete delle associazioni di Avola di cui l’Acquanuvena fa parte, ha sviluppato l’attività rivolta a bambini dagli 8 ai 12 anni: “Birdwatching e non solo” in collaborazione con i volontari della LIPU ente gestore della RNO Saline di Priolo.
Nell’anno 2011 ha realizzato l’attività Estate ragazzi, organizzando escursioni naturalistiche per bambini dagli 8 ai 12, con la metodologia dell’Educazione alla terra nelle aree protette del territorio per promuovere un nuovo approccio con la natura basato sulla scoperta e lo sviluppo di sensazioni positive.
All’interno del progetto AccorRete (anno 2011) finanziato dal CSVE ha realizzato l’attività Estate giovani organizzando escursioni naturalistiche nelle aree protette della Provincia (Cava Grande e Valle dell’Anapo) per giovani dai 14 ai 30 anni, per promuovere la conoscenza del territorio.
Nel gennaio 2012 i bambini del Progetto junior hanno realizzato la presentazione animata del libro “I ragazzi raccontano la Cava Grande del fiume Cassibile” all’interno della IV mostra editoriale per bambini VolaLibro di Noto.
Durante l’anno scolastico 2012 /13 ha partecipato al Progetto Porte (Piano Organizzato Relazioni Territoriali Extrascolastiche)- FEI 2011- Azione 3 - Progetti Giovanili - in partenariato con il CE.S.I.S. ed il II Istituto Comprensivo Falcone – Borsellino. Il progetto ha visto la valorizzazione del protagonismo sociale dei giovani immigrati, con specifico riguardo alle seconde generazioni, rendendo la scuola luogo aperto di cittadinanza attiva, attraverso la realizzazione di esperienze laboratoriali volte a contrastare la dispersione scolastica e favorire il dialogo interculturale, nonché promuovendo interventi idonei a coinvolgere le famiglie dei minori stranieri al fine di rafforzare il processo di integrazione e di incontro con la società ospitante.
In questi ultimi anni all’interno dell’Associazione, è sorto un Gruppo “I Teatranti dell’Acquanuvena” che ha realizzato una serie di commedie dialettali, che sono state rappresentate in vari paesi. Questo tipo di animazione è stato utilizzato anche in diverse attività con i ragazzi.
Nel 2009 è stata messa in scena ad Avola: Vita di parrocchia
Nel 2010 sempre ad Avola : U testamentu
Nel 2011 è stata portata in scena ad Avola, Noto e Buscemi, la commedia : I Promessi Sposi.
Nello stesso anno è stato realizzato uno spettacolo teatrale con i bambini dagli 8 ai 12 anni dal titolo: “Impara l’arte e non metterla mai da parte” .
Nel 2012 ad Avola è stato rappresentato il pezzo teatrale: I mariti su re muggheri.
Nel 2013 ad Avola e Noto un’altra commedia dialettale: Romeo e Giulietta ro paisi

La Storia

L’Associazione Acquanuvena (“arcobaleno” nel dialetto locale) è stata costituita ad Avola nel 1989, dopo un decennio di impegno come gruppo locale del movimento per la pace, con lo scopo di svolgere attività di : educazione ambientale, impegno per la pace, rispetto dei diritti civili ed umani.

Leggi tutto

Contatti:

Presidente: Corrado Gisarella
Tel.: 3383118918
Email: corrado.gisarella@virgilio.it

Vice Presidente: Francesco Campisi
Tel.: 3479058353
Email: campisifrancesco@live.com;

Tesoriera: Rita Rametta
Tel.: 3346663638
Email:
ritarametta@gmail.com;

Segreteria
Email:
segreteria@acquanuvena.it

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito. Continuando ad utilizzare questo sito web, si stanno dando il consenso al cookie utilizzato. More details…